La nostra Storia

La Scuola di Musica Risonanze è gestita dall’omonima cooperativa sociale, appositamente nata nel 2019 per iniziativa del Centro didattico Musicale e Teatrale S. Marco di Villa Canali e della scuola di musica Luca Lotti di Albinea.

In tal modo si è inteso dare stabilità e forma giuridica alle attività in precedenza già svolte (rispettivamente da 25 e da 15 anni) dalle due scuole di musica presenti nei territori confinanti.

Le due realtà sono accomunate dallo stesso progetto: portare ai bambini e ai ragazzi la musica, fare del progetto musicale una parte importante della socialità.

Fare musica. Insieme. Divertendosi. 

Il target di riferimento si allarga anche agli adulti e alla fascia prescolare perché, dopo poco, tutti vogliono essere coinvolti in questo percorso. Il passaparola avvicina alla scuola diverse realtà.

La scuola si caratterizza per una proposta didattica fondata sul lavoro d’insieme sia vocale che strumentale. 

Lo stesso insegnamento individuale asseconda questo principio educativo all’ascolto, alla relazione, alla collaborazione, rendendo a tutti accessibile e praticabile il linguaggio musicale. 

Suonare, cantare, recitare insieme significa infatti mettere in campo creatività individuale, ma anche autocontrollo e disciplina; per questo, ogni sforzo individuale e di gruppo si orienta alla ricerca di quell’intesa che esalta il senso profondo delle cose, e non solo i modi per realizzarle.

La musica non ci permette solo di vivere meglio il nostro tempo libero.

Musica è socialità, è avere un progetto comune, è costruire insieme un percorso. Musica è superare insieme ostacoli. Musica è crescita interiore. Musica è anche scoprire e riscoprire la nostra storia, le nostre tradizioni. 

Attualmente gli allievi frequentanti sono residenti a Canali, Reggio Emilia, Albinea, e da altri comuni della provincia. Scuola di Musica Risonanze si avvale di 11 collaboratori tutti regolarizzati contrattualmente. 

Le quote di iscrizione e di frequenza sono particolarmente contenute, in linea con le finalità sociali delle associazioni confluite nella cooperativa sociale Risonanze (che ne ha interamente adottato i principi).

L’equilibrio economico (comunque provato dal Covid) è assicurato anche dalla significativa attività di volontariato che sviluppano musicisti professionisti e altri collaboratori.

I Corsi

Corsi per piccoli e piccolissimi; Orchestra; Coro; Pianoforte; Violino; Violoncello; Flauto; Arpa; Clarinetto e Sax; Canto lirico e moderno; Chitarra; Percussioni e Batteria; Tromba e Trombone; Basso elettrico; Ear Training; Improvvisazione; Teatro

Collaborazioni con scuole 

Da anni il Centro collabora con scuole di ogni ordine e grado alla diffusione e alla pratica musicale sia corale che strumentale, proponendo sempre programmi innovativi e stimolanti per gli studenti.

  • scuola dell’infanzia Freire
  • scuola dell’infanzia San Vincenzo
  • scuola primaria Tassoni
  • scuola primaria R.Pezzani
  • istituto comprensivo di Albinea
  • liceo psico-pedagogico Canossa
  • scuola media ad indirizzo musicale di Chieri (TO), in gemellaggio

L’attenzione al territorio, all’ambiente, alla storia e alle memorie

La scuola di musica Risonanze presta attenzione particolare alle esigenze del territorio, alla sua valorizzazione, alle realtà di servizio in esso presenti e all’animazione culturale.

Rientrano in quest’ambito, ad esempio, i concerti tenuti a Villa Canali in occasione dell’evento annuale “Canali in festa”, ad Albinea in sala Maramotti, alla Casa Cervi di Albinea, ai campi estivi organizzati a Villa Canali e nel comune di Albinea, gli stage per archi organizzato nel 2019 ad Albinea e quello per pianoforte a Villa Canali (stesso anno), il Grest musicale tenuto annualmente a Villa Canali nel di archi e della comunità in cui si inserisce. 

Particolare attenzione è sempre stata riservata alle tematiche relative alla salvaguardia dell’ambiente, cui è stata dedicata una edizione del Grest di Villa Canali, l’incisione dell’opera “Creato nel creato” con musiche e testi originali di collaboratori della scuola, incise e diffuse a livello nazionale in CD e DVD

Annualmente, inoltre, la scuola organizza una vacanza-studio in località dell’Appennino reggiano (Febbio, Cinquecerri, Miscoso, Toano, Felina, S. Stefano di Vetto, Vologno), coniugando lo studio musicale con aspetti ludici e di educazione ambientale.

Particolarmente significativo anche l’impegno civile, che l’ha vista protagonista di concerti sulla pena di morte a Fort Worth, in Texas, dell’opera “Gli altri bambini” (la storia di Iqbal Masih, bimbo pakistano) e di due concerti (a Villa Canali ed Albinea) per coro orchestra (con narrazioni originali e musiche inedite) per il Giorno della memoria.     

Nell’ambito dei gemellaggi ricordiamo anche il viaggio del 2017 presso il distretto di Treptow-Köpenick (Berlino). Fra i partecipanti erano presenti anche ragazzi della Sede Luca Lotti che che hanno suonato con i loro “colleghi” tedeschi.  

Alcune importanti esperienze realizzate negli anni

  • 2003: gemellaggio in Francia con la scuola comunale di Lempdes (Clermont Ferrand); concerti nelle chiese con musiche di Rameau e Bach con le due orchestre unite
  • 2004: gemellaggio con Kids Who Care di Fort Worth in Texas in collaborazione con il liceo psico-pedagogico “M. di Canossa”; spettacolo sulla tematica della pena di morte che rappresentato a Fort Word (città gemellata con Reggio Emilia) e, successivamente, anche al teatro Ariosto di Reggio Emilia alla presenza di centinaia di studenti delle scuole superiori.
  • 2009: incisione della pièce “L’uomo creato nel creato” con tematica ambientale per soli, coro di voci bianche e orchestra, che ha avuto diffusione nazionale con un dvd e un cd attraverso la rivista dell’associazione Anspi.
  • 2012: allestimento dello spettacolo “San Giovanni fa veder gl’inganni”; rappresentato in vari teatri, è basato su un’antica leggenda reggiana con melodie popolari originali elaborate per coro e orchestra.
  • 2015: allestimento di una riduzione di West Side Story con attori, coro orchestra e solisti del Centro
  • 2016: esecuzione, in prima assoluta per la rassegna “Soli Deo Gloria”, della suite per coro, soli e orchestra “La Creazione” di Davide Bizzarri.
  • 2017: partecipazione al convegno nazionale “NeetNet Generation” con cura ed esecuzione dal vivo di tutta la parte musicale.
  • Concerto a Palazzo Ghini (Cesena) con musiche di Bach e Biber
  • 2018: gemellaggio con la scuola media ad indirizzo musicale “Chieri I” di Chieri (TO); esecuzione di brani musicali realizzati dagli studenti della scuola media e dall’orchestra e coro del CDM San Marco – concerto replicato poi a Reggio ai Chiostri della Ghiara nell’ambito della manifestazione ReggioNarra.
  • 2019: concerto per piccola orchestra e coro di voci bianche, esecuzione inno nazionale alle celebrazioni 70° di Confcooperative il Sala del Tricolore
  • 2019: concerto di Natale in San Spiridione

La scuola Risonanze e il COVID-19

Il 4 marzo 2020 si sono arrestate tutte le attività in presenza.

La scuola, pertanto, si è adoperata per non lasciare soli gli allievi e per non perdere il collegamento con loro e le famiglie.

A titolo gratuito fino a settembre, sono cominciate le lezioni online e, grazie a diverse piattaforme, molti allievi hanno proseguito il percorso di studi.

E’ stata avviata anche una importante produzione di video, che ha consentito di continuare a motivare i ragazzi che amano moltissimo questa forma.

In particolare, sono stati realizzati video con canti e musiche: “Parole” e “Il Signore di Scandicci” di Sergio Endrigo, “Marcia di Lully” e il rap “Andrà tutto bene” con testo scritto da 4 bambini di 3° elementare; tutto questo lavoro è stato rappresentato anche in un’intervista all’emittente Telereggio.